Madrid 22nd congress
isth 2017
2017 ASH Meeting on Hematologic

I risultati di uno studio di fase 1 hanno mostrato che tutti i pazienti con mieloma hanno risposto al trattamento con terapia CAR-T ( Chimeric Antigen Receptor T-cell ) specifico per BCMA. Le tera ...


La mastocitosi sistemica è una rara neoplasia mieloproliferativa eterogenea caratterizzata da anormale proliferazione e attivazione dei mastociti. È stata descritta una grande serie multicentrica d ...


La trasformazione a mielofibrosi secondaria ( MF ) si verifica come parte della storia naturale della policitemia vera ( PPV-MF ) e della trombocitemia essenziale ( PET-MF ). Sebbene la mielofibrosi ...


Nei pazienti con mastocitosi sistemica, diversi aspetti della morbilità restano ancora poco compresi. È stato valutato il rischio di tumori solidi, malattie cardiovascolari, anafilassi, osteoporosi e ...


La fragilità dei pazienti con mieloma multiplo è stata delineata soprattutto per età e performance score ECOG e di recente dal punteggio di fragilità IMWG in base a stato funzionale ( punteggi Activit ...


L'uso del chelante del ferro Deferiprone ( Ferriprox ) per il trattamento del sovraccarico di ferro nei pazienti talassemici è associato a preoccupazioni per l’agranulocitosi, che richiede conte dei n ...


La maggior parte dei pazienti che necessitano di un trapianto di cellule ematopoietiche non hanno un donatore abbinato consanguineo. Sono necessari dati per fare una scelta informata tra varie fonti ...


La porpora trombotica trombocitopenica è una microangiopatia trombotica, rara, relativa a un grave deficit di ADAMTS13 ( una disintegrina e metalloproteasi con ripetizioni trombospondina tipo 1, membr ...


Il mieloma multiplo infiltra il midollo osseo e provoca anemia interrompendo l’eritropoiesi, ma gli effetti della infiltrazione del midollo sull’anemia sono difficili da quantificare. Le biopsie d ...


Con l'adozione della plasmaferesi come trattamento standard per la microangiopatia trombotica ( TMA ) sopravvivono più pazienti e i risultati a lungo termine hanno maggiore rilevanza. È stata condot ...


La pancreatite acuta è una delle cause più comuni di intolleranza all’asparaginasi. Il meccanismo non è noto, e la predisposizione genetica alla pancreatite indotta dalla asparaginasi non è stata prec ...


L’emocromatosi ereditaria, una delle più comuni malattie genetiche nella popolazione caucasica, è principalmente associata alla omozigosi per la mutazione C282Y nel gene HFE, ed è molto diffusa ( freq ...


Anche se la carica virale di citomegalovirus è comunemente utilizzata per guidare la terapia preventiva post-trapianto, sono disponibili pochi dati che correlano la viremia con gli endpoint clinici. ...


L'obesità è stata precedentemente indicata come marcatore prognostico avverso nei pazienti con leucemia acuta. Per valutare la relazione tra obesità ed esito clinico, sopravvivenza libera da malatti ...


Poco si sa circa la frequenza e il significato dell’emorragia clinicamente non-apparente od occulta nella porpora trombocitopenica idiopatica ( ITP ). Pertanto, sono state esaminate in modo prospettic ...