Arcaini Ematologia
Passamonti Neoplasie ematologiche
Bringhen - Mieloma
Passamonti Linfoma mantellare

Risultati ricerca per "Anemia"

La terapia con cellule CAR-T mirata all'antigene di maturazione delle cellule B ( BCMA ) ha mostrato attività nel trattamento del mieloma multiplo recidivato o refrattario; tuttavia, la recidiva è anc ...


I pazienti con linfoma a grandi cellule B ( LBCL ) primitivo, refrattario o recidivato, entro 12 mesi dalla terapia di prima linea sono ad alto rischio di esiti sfavorevoli con l'attuale standard di c ...


Zanubrutinib ( Brukinsa ) è un inibitore selettivo della tirosin-chinasi di Bruton ( BTK ) valutato in studi multipli di malignità delle cellule B. È stata costruita un'analisi di sicurezza combinat ...


CARTITUDE-1 ha valutato la sicurezza e l'attività clinica di Ciltacabtagene autoleucel ( Cilta-cel; Carvykt ), una terapia con cellule T che esprimono un recettore chimerico per l'antigene ( CAR ) con ...


Nonostante il trattamento con nuove terapie e il consolidamento del trapianto allogenico di cellule staminali ( allo-SCT ), gli esiti nei pazienti adulti con leucemia linfoblastica acuta da precursori ...


Idecabtagene vicleucel ( Ide-cel, chiamato anche bb2121; Abecma ), una terapia con cellule T ingegnerizzate con recettore dell'antigene chimerico ( CAR-T ) dirette all'antigene di maturazione delle ce ...


Il mieloma multiplo rimane incurabile e i pazienti pesantemente pretrattati con recidive o malattia refrattaria hanno poche buone opzioni terapeutiche. Belantamab mafodotin ( Blenrep ) ha mostrato ...


L'analisi primaria dello studio APOLLO, effettuata dopo un follow-up mediano di 16.9 mesi, ha dimostrato che Daratumumab ( Darzalex ) più Pomalidomide ( Imnovid ) e Desametasone hanno migliorato signi ...


Gli agenti stimolanti l'eritropoiesi ( ESA ) rappresentano il trattamento standard per l'anemia nella maggior parte dei pazienti con sindromi mielodisplastiche a basso rischio, ma le risposte sono lim ...


Magrolimab è un anticorpo monoclonale umanizzato di prima classe contro il cluster di differenziazione 47 ( anti-CD47 ), un segnale antifagocitico utilizzato dalle cellule tumorali per eludere la fago ...


Lo studio MOMENTUM ha raggiunto tutti gli endpoint chiave alla settimana 24, dimostrando benefici su sintomi, milza e anemia con Momelotinib ( Ojjaara ) rispetto a Danazolo ( Danatrol ) nei pazienti c ...


Momelotinib ( Ojjaara ) è il primo inibitore della Janus chinasi 1 ( JAK1 ) e JAK2 che ha dimostrato di inibire anche il recettore di tipo 1 dell'attivina A ( ACVR1 ), un regolatore chiave dell'omeost ...


Magrolimab è un anticorpo monoclonale che blocca il cluster di differenziazione 47 ( CD47 ), un segnale don’t-eat-me sovraespresso sulle cellule tumorali. Il blocco di CD47 da parte di Magrolimab p ...


Olutasidenib ( FT-2102; Rezlidhia ) è un inibitore potente, selettivo, orale, in piccole molecole, dell'isocitrato deidrogenasi 1 mutante ( IDH1 ). Gli obiettivi della fase 1 di questo studio di fas ...


Gli inibitori della Janus chinasi ( JAK ) approvati per la mielofibrosi forniscono miglioramenti della milza e dei sintomi, ma non migliorano significativamente l'anemia. Momelotinib, un inibitore fir ...