Arcaini Ematologia
Passamonti Neoplasie ematologiche
Bringhen - Mieloma
GSK Ematologia

Risultati ricerca per "Chemioterapia di induzione"

Il trattamento per gli adulti con leucemia linfoblastica acuta richiede miglioramenti. UKALL14 era uno studio del gruppo UK National Cancer Research Institute Adult ALL che ha cercato di determinare ...


L’aumento dell'espressione dell'Aurora A chinasi ( AAK ) si verifica nella leucemia mieloide acuta; l'inibizione di AAK è un promettente bersaglio terapeutico in questa malattia. È stata valutata l' ...


Gli agenti ipometilanti del DNA sono studiati in combinazione con altri farmaci epigenetici, come gli inibitori dell'istone deacetilasi o gli induttori di differenziazione, per esempio retinoidi, nell ...


I pazienti con leucemia mieloide acuta presentano frequentemente trombocitopenia durante la chemioterapia di induzione. Eltrombopag ( Revolade ), un agonista del recettore della trombopoietina orale ...


Inotuzumab ozogamicin ( Besponsa ), un anticorpo monoclonale anti-CD22 legato a una tossina, la calicheamicina, ha mostrato attività come singolo agente nella leucemia linfoblastica acuta recidivante ...


Il linfoma a cellule mantellari è generalmente incurabile. Nonostante i tassi elevati di risposta completa dopo l'immunochemioterapia iniziale seguita dal trapianto autologo di cellule staminali, i pa ...


Il mieloma multiplo infiltra il midollo osseo e provoca anemia interrompendo l’eritropoiesi, ma gli effetti della infiltrazione del midollo sull’anemia sono difficili da quantificare. Le biopsie d ...


La leucemia mieloide acuta colpisce soprattutto le persone anziane, con una età media alla diagnosi di circa 70 anni. Anche se circa il 50-60% dei pazienti entra nella prima remissione completa con ...


I test in grado di predire gli esiti per i pazienti con leucemia mieloide acuta ( AML ) sono imprecisi, soprattutto per quelli con rischio intermedio di leucemia mieloide acuta. Si è determinato se ...


L’efficacia del trapianto autologo di cellule staminali durante la prima remissione in pazienti con linfoma non-Hodgkin diffuso e aggressivo classificati come a rischio intermedio o alto in base al In ...


Cyclacel ha comunicato i risultati dello studio di fase III SEAMLESS nei pazienti anziani ( 70 anni o età superiore ) con leucemia mieloide acuta di nuova diagnosi, non-candidati, o che avevano rifiut ...


Uno studio multicentrico, in aperto, di fase II ha valutato la combinazione di Bendamustina, Gemcitabina e Vinorelbina ( BeGEV ) come terapia di induzione prima del trapianto autologo di cellule stami ...


Gli eventi trombotici del sistema nervoso centrale ( SNC ) sono una complicanza nota della terapia di induzione nella leucemia linfoblastica acuta ( ALL ), in particolare con trattamenti che includono ...


In uno studio di fase I, in aperto, su 153 pazienti con nuova diagnosi di leucemia mieloide acuta ( LMA ) e mutazioni dell'isocitrato deidrogenasi-1 ( IDH1 ) o IDH2, il trattamento con chemioterapia s ...