Bringhen - Mieloma
Passamonti Neoplasie ematologiche
Arcaini Ematologia
Celgene Ematologia

Risultati ricerca per "Citarabina"

I pazienti con linfoma a grandi cellule B ( LBCL ) primitivo, refrattario o recidivato, entro 12 mesi dalla terapia di prima linea sono ad alto rischio di esiti sfavorevoli con l'attuale standard di c ...


Gli esiti per i pazienti con leucemia mieloide cronica in fase blastica non sono favorevoli. La sopravvivenza a lungo termine dipende dal raggiungimento di una seconda fase cronica, seguita da trapian ...


L’aumento dell'espressione dell'Aurora A chinasi ( AAK ) si verifica nella leucemia mieloide acuta; l'inibizione di AAK è un promettente bersaglio terapeutico in questa malattia. È stata valutata l' ...


Gli esiti per i bambini con leucemia mieloide acuta recidivata o refrattaria rimangono sfavorevoli. L'inibitore BCL-2 Venetoclax ( Venclyxto ) ha mostrato una attività promettente in associazione co ...


I pazienti con leucemia mieloide acuta positiva per duplicazione interna in tandem FLT3 ( FLT3 -ITD ) recidivante o refrattaria presentano una prognosi sfavorevole, compresa un'alta frequenza di recid ...


Le opzioni di trattamento efficaci sono limitate per i pazienti con leucemia mieloide acuta ( AML ) che non tollerano la chemioterapia intensiva. Uno studio internazionale di fase Ib/II ha valutato ...


I pazienti assegnati a Gilteritinib ( Xospata ) hanno mostrato una riduzione del rischio di morte del 36% rispetto a quelli assegnati alla chemioterapia standard. La sopravvivenza globale mediana è s ...


I pazienti con leucemia mieloide acuta presentano frequentemente trombocitopenia durante la chemioterapia di induzione. Eltrombopag ( Revolade ), un agonista del recettore della trombopoietina orale ...


Inotuzumab ozogamicin ( Besponsa ), un anticorpo monoclonale anti-CD22 legato a una tossina, la calicheamicina, ha mostrato attività come singolo agente nella leucemia linfoblastica acuta recidivante ...


Sono state valutate l'efficacia e la sicurezza di una combinazione di Gemtuzumab-Ozogamicina ( GO; Mylotarg ) e regime FLAI ( Fludarabina, Citarabina, Idarubicina ) come terapia di prima linea nella l ...


L'esito dei pazienti con leucemia linfoblastica acuta recidivante o refrattaria ( ALL R/R ) è sfavorevole. Inotuzumab ozogamicin ( Besponsa ), un anticorpo monoclonale CD22 legato alla calicheamicina ...


Il linfoma a cellule mantellari è generalmente incurabile. Nonostante i tassi elevati di risposta completa dopo l'immunochemioterapia iniziale seguita dal trapianto autologo di cellule staminali, i pa ...


La leucemia mieloide acuta correlata alla terapia ( t-AML ) è una conseguenza sempre più riconosciuta in pazienti sottoposti a chemioterapia o radioterapia per un tumore maligno primario o malattia au ...


I pazienti con leucemia mieloide acuta ( AML ) e mutazione FLT3 hanno esiti sfavorevoli. È stato condotto uno studio di fase 3 per determinare se l'aggiunta di Midostaurina ( Rydapt ), un inibi ...


E' stata valutata l'efficacia e la sicurezza di una combinazione a base di Clofarabina ( CLARA ) rispetto alle convenzionali alte dosi di Citarabina ( HDAC ) come chemioterapia post-remissione nei paz ...