ELN 2018
Ematobase.it
Xagena Mappa
Medical Meeting

Risultati ricerca per "Nilotinib"

Il trattamento con Ponatinib ( Iclusig ) ha prodotto risposte durature e clinicamente significative nei pazienti con leucemia mieloide cronica in fase cronica che non hanno risposto ad altri trattamen ...


Le mutazioni del dominio della chinasi in BCR-ABL1 sono associate alla resistenza agli inibitori della tirosin-chinasi nei pazienti con leucemia mieloide cronica. Il sequenziamento di nuova generazi ...


La sorveglianza immunologica della malattia minima residua nella leucemia mieloide cronica ( CML ) può essere rilevante per il controllo a lungo termine o la cura della leucemia mieloide cronica. Si ...


Bosutinib ( Bosulif ) è un inibitore della tirosina chinasi Src/Abl ( TKI ) indicato per gli adulti con leucemia mieloide cronica ( CML ) Ph+ resistente / intollerante a un precedente TKI. Un aggi ...


L'introduzione degli inibitori della tirosin-chinasi di seconda generazione ( TKI ) ha generato un vivace dibattito sulla scelta degli inibitori tirosin-chinasici di prima linea nella leucemia mieloid ...


Diversi inibitori della tirosin-chinasi ( TKI ) sono disponibili per il trattamento di pazienti con leucemia mieloide cronica in fase cronica ( CML-CP ). Sono state analizzate la risposta molecolare e ...


L'aggiunta di Nilotinib ( Tasigna ) alla chemioterapia ha prodotto una migliore sopravvivenza globale in una coorte di pazienti anziani con leucemia linfoblastica acuta ( ALL ) Philadelphia-positiva ( ...


È stato studiato l'impatto della risposta molecolare precoce ( EMR; BCR-ABL minore o uguale al 10% sulla scala internazionale, BCR-ABL IS, a 3 o 6 mesi ) sugli esiti nei pazienti con nuova diagnosi di ...


Ponatinib ( Iclusig ) è un potente inibitore orale tirosin chinasico di BCR-ABL non-mutato e mutato, incluso BCR-ABL con la mutazione treonina-isoleucina in posizione 315 ( T315I ) con refrattarietà a ...