ELN 2018
Ematobase.it
Xagena Mappa
Medical Meeting

Risultati ricerca per "Brentuximab Vedotin"

Per migliorare la curabilità dei pazienti più anziani con linfoma di Hodgkin di nuova diagnosi è stato condotto uno studio multicentrico di fase II che ha somministrato Brentuximab vedotin ( Adcetris ...


Lo studio AETHERA di fase 3 ha stabilito che Brentuximab vedotin ( Adcetris ) è una opzione di trattamento consolidante per pazienti adulti con linfoma di Hodgkin classico ( cHL ) ad alto rischio di r ...


Uno studio di fase 1 ha valutato Brentuximab vedotin ( Adcetris ) in prima linea in combinazione con Ciclofosfamide, Doxorubicina e Prednisone ( BV + CHP, 6 cicli, poi fino a 10 cicli di Brentuximab v ...


In uno studio di fase 1/2, Brentuximab vedotin ( Adcetris ) e Nivolumab ( Opdivo ) somministrati in associazione sono stati valutati come terapia di salvataggio iniziale in pazienti con linfoma di Hod ...


Un'alta percentuale di pazienti con linfoma di Hodgkin classico recidivante raggiunge una risposta con il coniugato anticorpo-farmaco Brentuximab vedotin ( Adecetris ), e il farmaco è ben tollerato. ...


I linfomi cutanei a cellule T sono rari, generalmente incurabili e associati a ridotta qualità di vita. Le attuali terapie sistemiche raramente forniscono risposte affidabili e durature. E' stata ...


Le cellule Reed-Sternberg del linfoma di Hodgkin trasportano alterazioni nel cromosoma 9p24.1, portando ad una sovraespressione del ligando PD-L1 e di PD-L2 Pembrolizumab ( Keytruda ), un anticorpo a ...


Le cellule maligne del linfoma di Hodgkin classico sono caratterizzate da alterazioni genetiche al locus 9p24.1, che porta alla sovraespressione di legandi di PD-1 e all'evasione dalla sorveglianza im ...


Il trattamento immunoterapico con Pembrolizumab ( Keytruda ) è risultato associato a un tasso di beneficio clinico dell’86% in una coorte di pazienti con linfoma di Hodgkin che avevano fallito una pre ...


L’immunoterapia con l'anticorpo anti-PD-1, Nivolumab ( Opdivo ), ha prodotto un tasso di risposta dell’87% in una coorte di pazienti con linfoma di Hodgkin classico recidivato o refrattario. I pazi ...


Nel corso del Meeting dell’American Society of Hematology ( ASH ) che si è tenuto a San Diego è stato presentato l’aggiornamento dello studio di fase Ib ( KEYNOTE-013 ) relativo all’utilizzo di Pembro ...


Gli anticorpi anti-PD-1 hanno dimostrato di essere efficaci nei tumori solidi. Ci sono prove che le cellule maligne di Reed-Sternberg nei linfomi di Hodgkin utilizzino il pathway PD-1 per eludere i ri ...